Jimi Barbiani Band
Hard Rock Blues

 JIMI BARBIANI BAND:

 

JIMI BARBIANI: lead, slide, acoustic and acustic slide guitars

J.C. CINEL: vocals, acoustic guitars and harmonica

DANIELE VICARIO: bass

ELVIS FIOR: drums

Dopo aver calcato i palchi di tutto il mondo con i W.I.N.D. e aver suonato con musicisti prestigiosi come Johnny Neel degli Allman Brothers e jammato con Eric Sardinas, Tishamingo, Andy J Forest ed aver aperto concerti per B.B. King, Robert Plant, Ten Years After, Robert Cray, Steppenwolf, Canned Heat, Johnny Winter e molti altri; il chitarrista Jimi Barbiani ha edificato la sua band, circondandosi di grandi musicisti. Lo stile rimane un hard rock blues robusto e ricco di feeling, impreziosito dalla sua chitarra genuina e vivace, capace di emozionare con assoli dal gusto tipicamente seventies. Dopo alcuni contatti Jimi decide di firmare l'etichetta Androemda elix, nella quale trova quella passione e comptene za che stava cercando. Nace così "Bakc On The Trakcs", undici canzoni di puro hard blues, con nove pezzi originali e due cover ("Supestition" di Steve Wonder e “Sure Got Cold After The Rain Fell” degli ZZ Top). L'album ha una confezione di velluto che lo rende una gemma imperdibile anche dal punto di vista estetico, per tutti gli amanti del rock blues. Ed ora la JIMI BARBIANI BAND è pronta per partire in tour, in giro per Italia e mondo!

www.myspace.com/jimibarbiani

jimibarbianiband@gmail.com  

 

RECENSIONI

RIVISTE/GIORNALI

L'ARENA (12 gennaio 2011): "Il 'ritorno sulle rotaie' di Barbiani e dei suoi si sviluppa in termini sicuri, compatti, ma non privi di accattivanti variazioni... Insomma un lavoro, prodotto.mixato e curato dallo stesso chitarrista, di rock classico a denominazione controllata" (Beppe Montresor)

METAL HAMMER (02/2011, febbraio 2011) Voto: 7,5/10

"Impresa ardua non elogiare "Back on The tracks".... un album da favola, dall'altissimo rischio assuefazione". (Filippo Pagani)

ROCK HARD (Anno III, n.17, febbraio 2011) Voto: 7

"C'è un'intensità e un notevole gusto ispirato agli anni 70, che spazia dal country alle escursioni nell'hard rock più potente". (Stefano Cerati)

ROCKERILLA (n.366, febbraio 2011) voto: 7/10

"Da ascoltare a volume alto, con buona pace dei vicini". (Alessandro Hellmann)

METAL MANIAC (n.3, Anno 7, Marzo 2011) Voto 7,5

"La musica è un hard rock tinto di blues che guarda ad Hendrix e Allman Brothers, che gioca con melodie avvolgenti... Per tutti gli amanti del rock più sincero" (Sandro Buti)

JAM (n. 179, marzo 2011)

"La band si esprime con impeccabile aderenza ai dettami degli anni 70, ai canoni dell'hard rock classico, puntando sl ritmo suadente, sull'espressività delle chitarre e sul feeling delle melodie" (Donato Zoppo) 

CLASSIX! (n.30, marzo 2011)

"Un lavoro di alto livello, capace di coinvolgere magicamente tutti i sensi" (Anna Minguzzi)

RUMORE (n. 230, marzo 2011)

"Una grande band con un respiro internazionale. Classe e sound!" (Mario Ruggeri)

INTERNET:

http://www.progressiverockbr.com/previews2010.htm

http://informazionemetal.blogspot.com/2011/01/jimi-barbiani-band-back-on-tracks.html

http://chybuccasounds.com/2011/03/08/jimi-barbiani-band-back-on-the-tracks-andromeda-relix/

http://www.ilmucchio.it/fdm_content.php?sez=scelte&id_riv=85&id=1720

http://www.italiadimetallo.it/recensioni/4499/jimi-barbiani-band/back-on-the-tracks

http://www.rockrebelmagazine.com/jimi-barbiani-band-recendione-cd-back-on-the-tracks/

http://www.rock-impressions.com/jimibarbiani1.htm

http://www.metal.it/album.aspx/13697/10844/

http://www.stereoinvaders.com/index.php?option=com_content&view=article&catid=1:cd&id=5039:jimi-barbiani-band-back-on-the-tracks&Itemid=16




DISCO RANDOM
SLAP GURU

Different postage
IL TUSCO feat. LUKE SMITH

Different postage
Editore: Gianni Della Cioppa

DISEQUAZIONE

Different postage